Pubblicato il

Ciogli soddisfatto per l'esito del primo incontro per la cabina di Regia del Mare

CERVETERI – “E’ stato un incontro importante in cui anche i comuni del nostro territorio hanno ribadito che servono interventi e fondi urgenti per ricostruire la fascia costiera e frenare l’avanzata dell’erosione marina che sta procurando danni gravissimi agli operatori turistici e balneari anche di Ladispoli e Marina di Cerveteri. Siamo certi che la Regione Lazio non potrà che tenere in debito conto questo appello che lancia un allarme serio sul futuro dell’economia di tutta la nostra costa”. Con queste parole il sindaco Gino Ciogli ha commentato l’incontro che si è svolto presso la sala conferenze del Castello di Santa Severa dove era in programma la discussione di alcune problematiche legate a finanziamenti regionali che sarebbero stati tagliati e sul quale i sindaci della fascia costiera chiedono risposte certe ai rappresentanti regionali competenti. Un vertice convocato dai tre sindaci nominati nella Cabina di Regia del Mare, Roberto Bacheca Sindaco di Santa Marinella, Gino Ciogli Sindaco di Cerveteri e Maurizio Lucci Sindaco di Sabaudia. “Al summit – ha proseguito Ciogli – erano presenti gli amministratori di numerosi comuni del litorale laziale da Civitavecchia, a Ponza, da Tarquinia a Formia, tra cui il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta. Tutti hanno ribadito la necessità di intervenire sulle criticità come l’erosione della costa, la stesura di un piano porti, progetti mirati per la salvaguardia delle spiagge, la valorizzazione del patrimonio marittimo regionale. Il vertice si è concluso con la decisione unanime di redigere un documento congiunto da presentare al Presidente regionale Renata Polverini per chiedere l’avvio di interventi strutturali efficaci”.

ULTIME NEWS