Pubblicato il

Civitavecchia, sconfitta bugiarda ad Ostia per mano del Pescatori

di ROMINA MOSCONI

CIVITAVECCHIA – Il Pescatori Ostia ha espugnato il fortino nerazzurro del Civitavecchia di mister Franco Supino. I tirrenici tra le mura amiche si sono imposti con il minimo scarto con la rete decisiva insaccata all’8’ della ripresa. A via Montanucci si mastica amaro per questo risultato ‘‘bugiardo’’ visto che i Supino boys hanno giocato bene e non meritavano assolutamente di perdere. Nel primo tempo le due squasre si sono fronteggiate con grande grinta ma le due difese hanno neutralizzato i rispettivi attacchi per cui il direttore di gara ha mandato i due team al riposo a reti inviolate. Nella ripresa, mentre il Civitavecchia era proteso in avanti, una ripartenza veloce dei padroni di casa ha beffato la difesa nerazzurra e all’8’ la porta civitavecchiese è stata bucata, dopo che solo 1’ prima il portiere nerazzurro Buonincontro aveva salvato il risultato con una parata provvidenziale. I civitavecchiesi hanno reagito lottando con le unghie coi denti e al 10’ Carsetti ha lanciato un bolide che solo per miracolo il portiere avversario ha respinto e con una tro miracolo ha poi parato anche il tiro di Fiorentini. Di poco la Supino band sfiora ancora il gol da Baldacci che ha visto tirar fuori di piede dalla porta la palla da un difensore avvversario tra le porteste dei civitavecchiesi, ma l’arbitro non ha concesso il gol. In campo: Buonincontro, Meloni, Fraticelli, D’Orinzi (13’ st Mauro), Noto, Carlini, Mellini (9’ st Baldacci), Cherubini, Rosalba, Carsetti, Fiorentini (27’ st Formichella). A disposizione: Tassarotti, D’Amore, Mazzarini. 

ULTIME NEWS