Pubblicato il

Clonavano carte di credito e bancomat: arrestati due bulgari 

CERVETERI – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nelle prime ore della mattina hanno arrestato due cittadini di nazionalità bulgara, S. K. 31enne e N. S. 38enne, poiché responsabili del reato di danneggiamento aggravato ed istallazione di apparecchiature per l’intercettazione di comunicazioni informatiche. In particolare, alle 4,30 circa di questa mattina, S.K. unitamente al complice, sono stati bloccati da una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Campo di Mare presso lo sportello bancomat della Cassa di Risparmio di Civitavecchia, situata a Cerenova, mentre erano intenti a recuperare l’apparecchiatura precedentemente istallata e con la quale presumibilmente avevano già copiato i dati necessari alla clonazione dei bancomat e delle carte di credito di quei malcapitati che avevano utilizzato lo sportello automatico. I due sono stati associati al carcere di Civitavecchia a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

ULTIME NEWS