Pubblicato il

Commercianti pronti ad occupare la Marina

CIVITAVECCHIA – I commercianti del centro cittadino, con un’azione di forza bypassano l’Ascom-Confcommercio e scrivono al sindaco Moscherini per chiedere l’immediato ripristino del parcheggio della Marina. Una lettera-ultimatum, che la dice lunga sul clima che si respira tra gli operatori del commercio. «Da quando sono partiti i lavori di restyling – scrivono i circa cinquanta firmatari – abbiamo avuto un calo del fatturato pari al 50%, un 30% dovuto alla crisi economica e il restante 20% alla carenza di parcheggi per le auto». Una lettera firmata anche dai bancari del centro, nella quale viene evidenziato come il parcheggio del Bricchetto non abbia in questi mesi sortito l’effetto di rimpiazzare quello della Marina. «Non viene utilizzato allo stesso modo – riferiscono i commercianti – visto che i cittadini e forestieri lo trovano poco pratico». Si parla inoltre di piccole attività che, proprio a causa del calo delle vendite, sarebbero in procinto di chiudere, non vendendo altre possibilità di fronte al perdurare di un restyling che, secondo indiscrezioni, non dovrebbe concludersi prima di un anno. I cinquanta firmatari hanno preso carta e penna, chiedendo a gran voce l’immediato ripristino del parcheggio della Marina o in alternativa l’installazione di un parcheggio multilivello, sempre a ridosso del mare, in attesa del completamento dei lavori. Un ultimatum, dicevamo: nel caso in cui l’amministrazione comunale dovesse temporeggiare, gli operatori scenderebbero in piazza, occupando pacificamente proprio l’area della Marina o in alternativa una strada del centro, causando problemi al traffico.

ULTIME NEWS