Pubblicato il

Commercio, a Ladispoli cambiano i criteri per le autorizzazioni

LADISPOLI – Il consiglio comunale di Ladispoli lo scorso 24 marzo ha approvato il regolamento per il rilascio di nuove autorizzazioni per la somministrazione di alimenti e bevande, relative a bar, pizzerie e ristoranti. «Si tratta – ha detto il vicesindaco e assessore alle Attività produttive, Marco Pierini – di un fatto importantissimo per la nostra città, perché da oggi il Comune potrà rilasciare nuove autorizzazioni rispettando però i nuovi criteri di qualità di cui dovranno dotarsi i nuovi esercizi per poter raggiungere i punteggi minimi così come previsto dal nuovo regolamento». I criteri maggiormente qualificanti che dovranno avere i nuovi locali sono il possesso di parcheggi privati, l’insonorizzazione, l’assenza di videogiochi con particolare riferimento a quelli d’azzardo e l’abbattimento delle barriere architettoniche in maniera più ampia di quella minima prevista per legge. «Quindi, ora l’amministrazione comunale – ha concluso Pierini – oltre ad autorizzare locali più moderni e più funzionali, potrà allo stesso tempo cominciare un’attività di controllo stringente su tutte quelle attività artigianali oggi presenti sul nostro territorio, che se vorranno potranno adeguarsi e ottenere le nuove autorizzazioni, altrimenti si dovranno strettamente attenere alle normative vigenti». 

ULTIME NEWS