Pubblicato il

Completato il restyling dell’impianto alla Cavaccia

Il sindaco Battilocchio: «La struttura è ormai il fiore all’occhiello del comune collinare»

Il sindaco Battilocchio: «La struttura è ormai il fiore all’occhiello del comune collinare»

ALLUMIERE – Prosegue senza sosta l’attività della giunta Battilocchio: il sindaco allumierasco e il suo staff stanno portando avanti molte grandi opere e lo scorso 6 gennaio hanno inaugurato l’impianto della Cavaccia che è stato oggetto di un imponente opera di restyling. Il sindaco Augusto Battilocchio e l’assessore allo Sport, Pietro Vernace hanno tenuto nel giorno dell’Epifania una cerimonia in cui è stato tagliato il nastro della struttura ormai fiore all’occhiello del comune collinare. «Quest’opera rappresenta per la nostra amministrazione comunale e per la collettività un momento di grande importanza perché la sua realizzazione, che ci ha visti fortemente impegnati, ci sprona a continuare a sostenere e ad incentivare ogni iniziativa volta a diffondere tra i cittadini la pratica sportiva – hanno spiegato il sindaco Battilocchio e l’assessore Vernace – siamo, infatti, convinti che lo sport sia un importante momento di elevazione culturale e sociale». Durante la cerimonia sono stati premiati coloro che in questi anni si sono distinti nel calcio. Intanto proseguono i lavori di restyling in molte zone del paese e allo stesso tempo Battilocchio e l’assessore ai Lavori Pubblici Ceccarelli stanno progettando l’apertura di altri cantieri per migliorare ancora di più il volto del paese e la sua vivibilità. Augusto Battilocchio e l’assessore con delega allo Sviluppo economico e alle Attività Produttive e Viabilità Rurale, Giuseppe Stefanini, esprimono, infine, grande soddisfazione per il grande successo che ha avuto il Corso di formazione per il restauro dei muretti a secco organizzato ad Allumiere. L’iniziativa, che rientra nell’ambito del Progetto Life, è stata finanziata dalla Commissione europea e ha visto la partecipazione e la reciproca collaborazione dei Comuni di Allumiere, Tolfa, Manziana e Canale coinvolgendo anche le rispettive Agrarie. Ancora una volta l’assessore Stefanini ha dimostrato sensibilità ed interesse per iniziative di valorizzazione delle tecniche di gestione tradizionali del territorio per una migliore attività di conservazione degli habitat naturali e della biodiversità e per la valorizzazione del territorio sotto il profilo della promozione turistica e dello sviluppo economico.
Rom. Mos.

ULTIME NEWS