Pubblicato il

Comune e Agraria riqualificano il giardino della chiesa di Santa Maria in Valverde

TARQUINIA – Comune di Tarquinia e Università Agraria insieme per la valorizzazione della chiesa di Santa Maria in Valverde. L’Amministrazione e l’Ente di via Giuseppe Garibaldi hanno riqualificato il giardino del santuario, al cui interno sono state posizionate aiuole, decorazioni floreali con piante di rose, panchine in pietra e una stele sormontata da una croce dedicata al vescovo monsignor Carlo Chenis, opera dello scultore Giovanni Calandrini. L’area verde sarà inaugurata l’8 maggio, la nuova data scelta dal vescovo Chenis per celebrare la festa della Madonna di Valverde, patrona della città. «Abbiamo voluto realizzare un desiderio del vescovo Chenis, che amava in particolar modo questo luogo, da cui si può ammirare uno splendido panorama. – dichiara il sindaco Mauro Mazzola – Un plauso va all’assessore Anselmo Ranucci, ideatore del progetto, e al presidente Alessandro Antonelli che ha messo a disposizione le risorse per effettuare l’intervento». Nei prossimi mesi il santuario brillerà di nuova luce, con l’installazione di un moderno e scenografico impianto d’illuminazione. «I lavori partiranno a breve e completeranno l’opera di valorizzazione del monumento. – afferma l’assessore Ranucci – Intanto ci godremo la bellezza del giardino il cui ricordo sarà indissolubilmente legato al vescovo Chenis. Ringrazio per il sostegno economico l’Università Agraria». Soddisfatto il presidente Antonelli che evidenzia la proficua sinergia tra le due Istituzioni: «Il risultato ottenuto è veramente notevole. La chiesa di Valverde è un gioiello architettonico da preservare. Inoltre, il mondo agricolo ha un legame profondo con il santuario e l’Università Agraria non poteva non partecipare al restyling del piccolo parco».

ULTIME NEWS