Pubblicato il

Con "Squame" un viaggio nella diversità

CIVITAVECCHIA – Uno spettacolo teatrale, un viaggio nella diversità: è ‘‘Squame’’, presentato al Traiano dal direttore artistico del Traiano Pino Quartullo e dall’autore e interprete Davide Tassi, in programma venerdì alle 21. «Da sempre Tassi – ha spiegato Quartullo – si è dimostrato aperto ad ogni genere letterario, mostrando una duttilità scenica non indifferente che lo rende unico nel suo genere. Il giorno successivo il Traiano ospiterà anche ‘‘Il trattato dei manichini’’ di Alessandro Serra, un altro artista locale». Tassi da sempre si è dimostrato un artista poliedrico, che a volte veste i panni di storico a volte di attore e di regista. «Una riflessione sull’antropologia dell’integrazione e la filosofia dell’interazione. Un cantiere aperto, uno spettacolo che vuole dare stimoli e punti di riflessione – ha spiegato Tassi parlando di Squame – la presenza della musica è un elemento pervasivo volto a coinvolgere la platea». Tassi sarà in scena con Paolo Pallante, chitarra e voce, e Luciano Bevilaqua, sax e flauto.

Viv.Ser.

ULTIME NEWS