Pubblicato il

Con "Tosca" cala il sipario su "Musica Estate"

CIVITAVECCHIA – Applausi ed emozioni, ieri sera, con l’opera lirica che ha chiuso anche quest’anno il festival “Musica Estate” promosso dall’assessorato alla Cultura con il prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Nell’ambito della settima edizione di “Cento città in musica”, la rassegna proposta con la direzione artistica del maestro Renzo Renzi, è stata portata alle Terme di Traiano la “Tosca” di Giacomo Puccini, un allestimento operistico di altissimo livello con la regia di Otello Camponeschi. Uno spettacolo intenso, entusiasmante, che ha visto protagonisti sul palco il soprano Nana Miriani, splendida nel ruolo di Floria Tosca, il tenore Gianluca Zampieri in quello di Mario Cavaradossi che ha entusiasmato il pubblico soprattutto con il “Lucevan le stelle” del terzo atto, e il baritono Alfio Grasso, puntuale nel ruolo del Barone Scarpia. Si è confermata eccezionale l’orchestra sinfonica Nova Amadeus diretta dal maestro Stefano Seghedoni, ada ccompagnare senza sbavature il Coro Lirico Italiano preparato da Alberto Spanu. Ad impreziosire l’allestimento i ricchi costumi della sartoria Arte-Misia e, soprattutto, le scenografie realizzate negli anni ’50 su bozzetti di Camillo Parravicini, il celebre scenografo che ha firmato tanti allestimenti per il Teatro alla Scala e per il Teatro dell’Opera di Roma, restaurata dalla Casa di scenografie Pino Izzo. “Ancora una volta Civitavecchia dimostra di FONDAZIONEapprezzare l’opera – ha commentato soddisfatto il presidente Vincenzo Cacciaglia di fronte ad un pubblico di oltre 1100 persone – d’inverno possiamo coinvolgere maggiormente i giovani attraverso il rapporto con le scuole, programmando poi due rappresentazioni serali al teatro Traiano: d’estate, qui alle Terme di Traiano, la risposta è sempre ottima”. Soddisfatto dell’esito della rassegna anche l’assessore alla Cultura Gino Vinaccia, che ha sottolineato la qualità degli spettacoli proposti, ringraziando la Fondazione Ca.Ri.Civ. per l’impegno a sostegno proprio della cultura. Un festival, quindi, che anche quest’anno ha riscosso un successo eccezionale, a conferma dell’ottimo ventaglio di proposte presentate al pubblico.

ULTIME NEWS