Pubblicato il

Con Scussel se ne va un galantuomo. Intitoliamogli una piazza

CIVITAVECCHIA – Con Aldo Scussel se ne va un vero, grande galantuomo di Civitavecchia. Una persona generosa, disponibile, sincera, come ce ne sono pochissime.
Per me è stato un maestro, quando muovevo i miei primi passi nel mondo del giornalismo, ed anche un arguto quanto bonariamente critico consigliere, quando cominciai la mia attività politica.
Per la città, per tutti noi, è una perdita che però, al tempo stesso, lascia un patrimonio di umanità e sincerità difficile da trovare. Un patrimonio che non deve andare disperso.
Mi auguro che l’Amministrazione comunale decida di intitolargli una piazza, affinchè la figura di Aldo venga ricordata da tutti.
Alessio De Sio

ULTIME NEWS