Pubblicato il

Controlli in strada, 23 denunce dei carabinieri

CIVITAVECCHIA – Proseguono i controlli da parte dei carabinieri della compagnia locale per prevenire soprattutto il cosiddetto fenomeno delle “stragi del sabato sera”. Un’intensa attività è stata organizzata infatti nel corso del weekend con l’ausilio di 50 militari e 20 auto, sia nel centro abitato di Civitavecchia sia in quello di Ladispoli. In particolare a Civitavecchia è stato effettuato un controllo mirato di decine di minorenni del posto, alla guida dei propri motoveicoli, oltre a circa 100 autovetture all’uscita dei principali pub, bar e discoteche della zona ed anche sull’asse stradale del raccordo Civitavecchia-Orte. Nel corso dell’attività di controllo sono state denunciate alla Procura della Repubblica 23 giovani, tutti tra i 18 e i 40 anni, sorpresi alla guida dell’auto sotto l’effetto di alcol con l’immediato ritiro della patente. Due persone sono state denunciate in stato di libertà per porto abusivo di arma da taglio, trovati in possesso di 2 coltelli della lunghezza complessiva di 27 e 18 cm circa, mentre altre 2 persone sono state denunciate, a Cerveteri, in stato di libertà per il reato di guida senza patente, mai conseguita. Un altro giovane è stato denunciato, a Santa Severa, in stato di libertà per detenzione illecita di sostanza stupefacente, poiché a seguito della perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di 6 grammi di hashish, mentre altre 5 persone sono state trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti e segnalate all’ufficio territoriale del Governo di Roma per uso personale di stupefacente. Quattro autovetture sono state sequestrate ai fini della confisca, perché i proprietari sono stati sorpresi alla guida ubriachi, con un tasso alcolemico superiore al 1,5 g/l.

ULTIME NEWS