Pubblicato il

Controlli tecnici superati, la camera iperbarica potrà riaprire in pochi mesi

Domani ricorre il dicannovesimo anniversario della morte di Francesco Forno

Domani ricorre il dicannovesimo anniversario della morte di Francesco Forno

CAMERACIVITAVECCHIA – La camera iperbarica sita in porto, ed affidata nuovamente nei mesi scorsi dall’Autorità Portuale all’associazione volontari Francesco Forno, ha superato tutti i controlli ed è stata dichiarata idonea alle terapie. Per aprirla e renderla operativa per le emergenze in porto manca ora l’autorizzazione regionale. Nel frattempo dovranno essere completati l’ampliamento della struttura per adeguarla alla legge regionale, la sistemazione degli spazi esterni, l’allaccio telefonico e la probabile apertura alla camera direttamente dall’Aurelia (subito dopo la sede della Polizia Stradale). L’obiettivo è quello di riaprire la camera iperbarica entro fine anno, anche se le ultime opere rimaste devono ancora essere finanziate (si tratta comunque di poche decine di migliaia di euro) ed affidate dall’Authority. Intanto, domani ricorre il 19° anniversario della morte di Francesco Forno, il sub a cui è stata intitolata l’associazione e che sarà ricordato nel pomeriggio presso la chiesa di San Francesco di Paola, durante la messa delle 18.30.

ULTIME NEWS