Pubblicato il

Cordoglio ad Allumiere per la scomparsa di Pennesi

L’ex assessore della giunta Cammilletti domenica è stato stroncato da un infarto Chiesa gremita ai funerali. L’onorevole Tidei: «Ho perso un fratello»

L’ex assessore della giunta Cammilletti domenica è stato stroncato da un infarto Chiesa gremita ai funerali. L’onorevole Tidei: «Ho perso un fratello»

ALLUMIERE – Cordoglio ad Allumiere e Civitavecchia per la scomparsa improvvisa di Sandro Pennesi, dal 2002 al 2007 assessore al Comune di Allumiere nella seconda giunta Cammilletti. Pennesi è morto domenica stroncato da un infarto. Chiesa gremita lunedì pomeriggio al funerale, durante il quale ha preso la parola anche l’onorevole Pietro Tidei. Pennesi era stato impiegato al comune di Civitavecchia, dove svolgeva la mansione di autista, ed era molto conosciuto anche per il suo legame con Tidei, di cui da sempre era l’autista di fiducia. Lo stesso onorevole, quando era possibile, cercava di averlo con sé negli enti da lui guidati: era accaduto dal 1994 al 2001 quando Tidei divenne sindaco di Civitavecchia, fu lo stesso a Santa Marinella, fino a due anni fa, quando poi Pennesi tornò al Comune di Civitavecchia, dove era attualmente in servizio presso l’assessorato ai Lavori pubblici. «Per me è scomparso un fratello», ha detto Tidei, il quale ha ricordato che domenica mattina Pennesi era andato a trovarlo nella sua casetta di campagna dove Tidei appena può trascorre il fine settimana con la famiglia. «Avevo un impegno – ha ricordato l’onorevole – e l’ho lasciato lì con i miei familiari. Al mio ritorno non c’era più, era appena tornato a casa per il pranzo. E verso l’una ho ricevuto la telefonata con la terribile notizia: ogni tentativo di soccorso è stato inutile, non hanno neppure fatto in tempo a caricarlo sull’ambulanza per portarlo in ospedale. Sono distrutto, in questo momento voglio solo essere vicino alla sua famiglia».

ULTIME NEWS