Pubblicato il

Correnti in mare: salvate 5 persone

Montalto. Gran lavoro  per i bagnini della Prociv In difficoltà una donna di 40 anni e due giovani coppie di cui una straniera

Montalto. Gran lavoro  per i bagnini della Prociv In difficoltà una donna di 40 anni e due giovani coppie di cui una straniera

MONTALTO DI CASTRO – Giornata di intenso lavoro per i bagnini della Protezione civile di Montalto di Castro che stazionano per tutta l’estate sulla torretta di controllo davanti al’’piazzalone’’ sul lungomare Harmine. In poche ore gli addetti al salvamento sono intervenuti tre volte per mettere in salvo cinque persone, in due casi si è trattato di due coppie di giovani, tra i 24 e i 30 anni. Una coppia era di origine romena, mentre l’altra del viterbese. Il terzo salvataggio ha visto i bagnini riportare a riva una donna di 40 anni che si era trovata in serie difficoltà. A mettere a rischio i bagnanti, probabilmente, le forti correnti subacquee. Il primo salvataggio ha visto in azione tre bagnini, negli altri cosi, invece, si sono precipitati in acqua in due. «I salvataggi per fortuna non sono stati particolarmente difficoltosi proprio perché le onde non erano alte – ha raccontato Alessandro Maietto presidente della Prociv, l’associzione di cui fanno parte gli addetti al salvamento della spiaggia libera di Montalto e Pescia Romana – ma il pericolo per chi si tuffa in acqua per andare a salvare la persona in difficoltà resta sempre molto elevato, Il nostro consiglio per i bagnanti è sempre lo stesso, quello di guardare la bandiera rossa di pericolo o comunque rivolgersi al bagnino e informarsi se sussistono pericoli in acqua».
Ale.Ro.

ULTIME NEWS