Pubblicato il

Corso Centocelle, terminata la rotatoria

CIVITAVECCHIA – Altra opere pubblica completamente conclusa dall’Amministrazione Moscherini. E’ stata infatti consegnata la rotatoria tra corso Centocelle, via Crispi, via Buonarroti e via Risorgimento, operazione coordinata dall’Assessorato alle Opere Pubbliche diretto dal Vice Sindaco Enrico Zappacosta. Terminata la fase sperimentale, con la conclusione dei lavori di copertura della Trincea Ferroviaria si è potuta dare anche la stretta finale all’allestimento dell’area. Sul triangolo compreso tra via Buonarroti e corso Centocelle è stata allestita un’area pedonale e a verde. Il massetto è stato rinforzato in corrispondenza del camminamento, posato in pietra lavica, mentre per la grande aiuola centrale è stata realizzata una vasca di contenimento per il terreno. L’area verde è peraltro dotata di impianto di irrigazione. Sono state allestite panchine, cestelli per i rifiuti e specie botaniche e floreali, vi è inoltre la possibilità di inserire in questo contesto una scultura.
Per quanto riguarda la rotatoria, è stata completata la segnaletica, sia orizzontale che verticale. Il cordolo è stato realizzato in travertino secondo il progetto del geometra Walter Petretto, mentre i percorsi sono stati dotati di illuminazione con “occhi di gatto” infrangibili ed omologati dal Ministero dei Trasporti: 47 faretti illuminano i percorsi e 12 la rotatoria. E’ stata potenziata anche l’illuminazione stradale. Per quanto riguarda gli attraversamenti pedonali, sono stati posizionati, con relativo abbattimento delle barriere architettoniche, intorno all’area. E’ invece pericoloso, oltre che vietato, attraversare sulla rotatoria o in estrema prossimità ad essa. I Vigili urbani raccomandano ai cittadini di usare quindi le strisce.
“Un altro progetto dell’Assessorato alle Opere Pubbliche è arrivato alla sua conclusione – dichiara il Vice Sindaco Zappacosta – con evidenti miglioramento sul piano della viabilità, dell’arredo urbano, dell’immagine e della stessa vivibilità di una delle zone più frequentate del centro”.

ULTIME NEWS