Pubblicato il

Danneggiamenti, droga e armi: denunciati 5 tarquiniesi

TARQUINIA – È finita con una denuncia a piede libero, la notte brava di cinque ragazzi di Tarquinia che, per futili motivi, durante una scorribanda nelle campagne cittadine, a bordo di un Suv, hanno investito due allevatori di ovini mentre stavano portando il loro gregge al pascolo. Dopo aver investito i malcapitati, li hanno attaccati verbalmente con ingiurie, minacciandoli anche di non raccontare nulla di quanto accaduto. Non contenti della bravata, i cinque, si sono introdotti in un campo di angurie ed hanno iniziato ad effettuare delle acrobazie con il loro Suv, distruggendo tutta la piantagione. I carabinieri della stazione di Tarquinia, immediatamente avvisati dai due allevatori, hanno identificato subito i responsabili, che sono stati deferiti alla Procura della repubblica di Civitavecchia. I militari, nel corso delle operazioni, hanno effettuato alcune perquisizioni domiciliari presso le abitazioni di due dei 5 responsabili degli atti criminosi, rinvenendo un fucile da caccia calibro 12, illegalmente detenuto, e svariati semi di marijuana. Sono stati sequestrati unitamente al Suv, per gli accertamenti del caso. Un ragazzo del gruppo, è stato invece denunciato anche per oltraggio a pubblico ufficiale, poiché ha offeso più volte i militari operanti.

ULTIME NEWS