Pubblicato il

Danneggiavano vetrine: denunciati due giovani

Polizia. Entrambi erano ubriachi. Uno dei due è rimasto ferito

Polizia. Entrambi erano ubriachi. Uno dei due è rimasto ferito

TARQUINIA – Due ragazzi di Tarquinia, uno di 17 anni e l’altro di 18, sono stati denunciati dagli uomini della polizia di stato perché sorpresi durante le ore notturne a danneggiare alcuni negozi situati a via Roma.
La notte tra venerdì e sabato, infatti, alle 2,30 circa, a Tarquinia, i due minorenni, visibilmente ubriachi, percorrendo via dei Giardini e poi via Roma hanno cominciato a prendere a pugni l’arredo urbano e alcune vetrine degli esercizi commerciali situati nella centrale via Roma, tra i quali una vetrina di una sala giochi in via di completamento, ma sono stati intercettati e fermati dagli agenti della squadra volante del commissariato di Tarquinia prontamente intervenuti.
Uno dei due ragazzi, che nell’azione vandalica si era procurato una vistosa ferita alla mano destra, è stato accompagnato dagli agenti del commissariato al pronto soccorso dell’ospedale dove è stato medicato con numerosi punti di sutura. I due ragazzi, con numerosi precedenti penali a carico, nonostante la giovane età, sono stati deferiti a piede libero alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, il maggiorenne ed alla procura dei minorenni il 17enne, per il reato di danneggiamento aggravato, sanzionati amministrativamente per ubriachezza manifesta ed il caso del minore segnalato ai servizi sociali del Comune di Tarquinia.

ULTIME NEWS