Pubblicato il

De Luca (Pd): "Su Malagrotta scorrette le notizie della Polverini"

ALLUMIERE – “Poco dopo aver rilasciato alla stampa delle dichiarazioni sull’informazione che deve essere libera ma corretta, la candidata del centrodestra alla Regione Lazio ha affermato che la Regione non ha ancora individuato una nuova discarica per il Comune di Roma essendo in via di chiusura Malagrotta. Informazione sicuramente libera ma del tutto scorretta poiché è il Comune e non la Regione a dover individuare nel proprio territorio il sito per la seconda discarica di Roma”. E’ quanto dichiara il Vicepresidente della Commissione Ambiente Athos De Luca. “La verità – prosegue il rappresentante del Pd – è che in due anni la maggioranza di centrodestra, che quando era all’opposizione faceva le barricate per chiudere Malagrotta, non è stata in grado di indicare alcun sito per la nuova discarica, salvo l’ipotesi velleitaria del Comune di Allumiere, al di fuori delle proprie competenze, nel Parco dei Monti della Tolfa, senza aver neppure consultato quel comune e ignorando gli enormi problemi e costi dei trasporti dei rifiuti, il che ha portato alla proroga di un anno di Malagrotta”. “Quanto alle affermazioni sull’informazione libera – conclude De Luca – sorprende la denuncia della Polverini contro l’associazione ambientalista di Greenpeace per il manifesto che gli attribuiva la scelta del nucleare, confermata dalla stessa Polverini, escludendo solo il territorio laziale per chiari motivi elettorali. Tutta la nostra solidarietà a Greenpeace che conduce con determinazione e chiarezza la sua battaglia contro il nucleare a prescindere dai colori politici di chi governa”.

ULTIME NEWS