Pubblicato il

De Marco «La professionalità di Regio mai messa in discussione»

di LUCA GROSSI

 

CIVITAVECCHIA – In seguito all’articolo apparso nei giorni scorsi relativo alle dimissioni dell’ex tecnico degli Allievi del San Gordiano Massimiliano Regio registriamo la replica del presidente del San Gordiano Calcio Aldo De Marco: «Non ho mai messo in dubbio la sua professionalità neppure sono stato sfiorato dall’idea di ritenerlo un tecnico di basso profilo. Al contrario ho sempre avuto nei suoi confronti la massima considerazione sia come uomo che come allenatore, ma alla luce di alcuni episodi registratisi nell’ambito della formazione da lui guidata ho ritenuto di dovere prendere dei provvedimenti per porre fine ad un trend negativo soprattutto dal punto di vista disciplinare». De Marco si sofferma anche sulle motivazioni che lo hanno spinto a rivedere la guida tecnica della squadra giovanile allenata da Regio: «Ribadisco e sottolineo che la decisione di affiancare a Regio il tecnico Fattori è maturata solo ed esclusivamente dopo quanto scaturito al termine della partita con l’Etrusca, ovvero dopo le intemperanze di alcuni giocatori del San Gordiano che certamente non hanno reso un buon servigio all’immagine della società che presiedo. Intemperanze, tra l’altro, che sono seguite a quelle precedenti registratesi durante e dopo il match della settimana prima in quel di Tolfa e che pertanto almeno a mio avviso hanno rappresentato il culmine di una situazione non più giustificabile». La polemica sembra quindi non placarsi, anche se il presidente gialloblu riabilita l’operato di Regio: «La nostra intenzione, a prescindere da quanto detto, è stata comunque fermamente quella di avvalerci ancora del signor Regio senza mai pensare di affiancargli il suo collega Fattori in veste di tutor. Tra l’altro – ha sottolineato il presidente – mi preme precisare che mai siamo stati sfiorati dall’idea di esonerare il tecnico Regio ma di avvalerci ancora della sua collaborazione come gli è stato comunicato dal Direttore Sportivo Mauro Massotti. Tale proposta è stata invece rigettata dal signor Regio. Una presa di posizione chiara e netta che come massimo responsabile del San Gordiano ho rispettato e rispetto e che non mi fa cambiare opinione nei riguardi del diretto interessato che considero un professionista serio e preparato e che ringrazio per la fattiva opera prodotta presso il nostro sodalizio».  

ULTIME NEWS