Pubblicato il

Detenuti inaugurano il laboratorio della pizza

CIVITAVECCHIA – Saranno i pazienti dell’ospedale San Paolo e gli studenti civitavecchiesi i primi a mangiare le pizze bianche realizzate dai detenuti del Carcere di Borgata Aurelia.
Il laboratorio per la produzione di pizza, in quantità commercializzabile, è stato inaugurato ieri mattina all’interno dell’istituto diretto da Silvana Sergi, alla presenza del vescovo reggente della Diocesi Civitavecchia-Tarquinia, monsignor Gino Reali, del Garante dei diritti dei detenuti del Lazio, Angiolo Marroni e del vicepresidente della Coop “La Cascina”, Angelo Chiorazzo.
«Nel laboratorio saranno impiegati a tempo pieno 4 detenuti, opportunamente formati – dichiara il Garante dei detenuti del Lazio – che produrranno la pizza bianca prevista nei menù delle scuole e delle strutture sanitarie cittadine.
L’Ufficio del Garante ha partecipato al progetto contribuendo alla ristrutturazione dei locali, all’acquisto dell’impianto di videosorveglianza e dell’impastatrice».

ULTIME NEWS