Pubblicato il

Detenzione e spaccio di coca: denunciato 28enne di Tarquinia

Controlli a tappeto nel weekend da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tuscania Denunciati due ragazzi per guida in stato di ebbrezza alcolica e un giovane per resistenza a pubblico ufficialeSegnalati 4 ragazzi all’ufficio territoriale del governo per uso personale di sostanze stupefacenti

Controlli a tappeto nel weekend da parte dei Carabinieri della Compagnia di Tuscania Denunciati due ragazzi per guida in stato di ebbrezza alcolica e un giovane per resistenza a pubblico ufficialeSegnalati 4 ragazzi all’ufficio territoriale del governo per uso personale di sostanze stupefacenti

MONTALTO DI CASTRO – Continua l’opera incessante dei carabinieri della Compagnia di Tuscania per prevenire e reprimere il consumo di stupefacenti e le stragi del sabato sera, durante l’ultimo fine settimana. A Pescia Romana, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia, congiuntamente con i colleghi delle stazioni di Pescia Romana e Cellere, nel corso di un servizio coordinato, hanno denunciato in stato di libertà un 28enne tarquiniese, poiché nel corso del controllo è stato trovato in possesso di cocaina. Nel corso dell’operazione sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza alcolica, con contestuale ritiro della patente di guida e sequestro dei mezzi, un 25enne macedone ed un 30enne viterbese. I carabinieri hanno anche segnalato al competente Ufficio territoriale del governo, quattro giovani, di cui due viterbesi e due grossetani, poiché trovati in possesso di alcuni grammi di cocaina ed hashisc per uso personale. Inoltre, uno di quest’ultimi è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, poiché al momento del controllo dei carabinieri li ha spintonati, cercando di eludere i controlli. Tutto lo stupefacente rinvenuto, è stato posto sotto sequestro e messo a disposizione della competente autorità giudiziaria. I servizi di prevenzione continuano, al fine di rendere più sicure le strade durante il periodo estivo e di prevenire il consumo di stupefacenti sul litorale viterbese

ULTIME NEWS