Pubblicato il

Differenziata e Rsu: la delega passa a Marco Maggi <br />

S. MARINELLA. Scambio di ruoli in amministrazione. Il consigliere Giampiero Rossanese acquisisce l’incarico su Viabilità e trasporti

S. MARINELLA. Scambio di ruoli in amministrazione. Il consigliere Giampiero Rossanese acquisisce l’incarico su Viabilità e trasporti

SANTA MARINELLA – Il consigliere nonché capogruppo di maggioranza Marco Maggi, lascia dopo alcuni anni l’incarico alla Viabilità e trasporti al consigliere e presidente del consiglio Giampiero Rossanese, per assumere quello altrettanto prestigioso e complesso della raccolta differenziata e Rsu.
Capogruppo Maggi, quale sono le ragioni di questa scelta?
«In accordo con il Sindaco Bacheca, che ringrazio per la stima e la fiducia, abbiamo pensato di indirizzare il mio impegno e la mia esperienza amministrativa in un settore che è strategico per qualsiasi Comune e che, se ben gestito come ne sono convinto, può dare grandi soddisfazioni in termini di pulizia, decoro, igiene e salvaguardia ambientale».
In quale situazione lascia la viabilità cittadina?
«Bisogna innanzi tutto fare un distinzione tra le opere pubbliche di viabilità e la gestione della viabilità ordinaria. Nel primo caso posso esprimere grande soddisfazione personale. In questi anni, con il diretto e determinante interessamento del Sindaco Bacheca sono state appaltate e realizzate opere pubbliche di viabilità impensabili alcuni anni orsono. A memoria personale nessuna amministrazione comunale è riuscita, in un solo mandato, a produrre così tanto.
Penso che quando concluderemo questa esperienza quinquennale la città sarà radicalmente diversa, se non altro in termini di grande viabilità e parcheggi».
E per quanto riguarda, allora, la viabilità ordinaria?
«Posso affermare, senza timore di smentita, di essere stato l’amministratore che negli anni ha dato una vera svolta operativa ad un settore per troppo tempo sottovalutato e limitato a rincorrere le varie emergenze senza possedere una strategia d’intervento ben precisa. Oggi, grazie alla fattiva laboriosità del geom. Guidoni e dei suoi collaboratori dell’Ufficio Tecnico, ivi compresi ovviamente gli operai comunali, nonostante i pochi fondi ed i pochi mezzi a disposizione, siamo presenti su tutto il territorio, con rifacimenti del manto stradale, continue riparazioni, rinnovo della segnaletica orizzontale e verticale ed iniziative varie per agevolare il traffico cittadino.
La sua valutazione quindi è molto positiva.
«Possiamo dire che molto è stato fatto, ma rimane sempre tanto quello che resta da fare. Consideriamo che la nostra città è da anni in continua espansione urbana e demografica e che, a mio parere, siamo “rimasti indietro” con la realizzazione di opere pubbliche che avremmo dovuto già possedere per poter parlare oggi di una viabilità moderna ed adeguata. La strada intrapresa è quella giusta, possiamo solo che far meglio».

ULTIME NEWS