Pubblicato il

Dirigente dei vigili, spunta il primo nome

Si tratta di Salvatore Roberto Micciché, attuale comandante della Polizia municipale di Lodi. La moglie del funzionario vive e lavora a Civitavecchia, questo lo ha spinto a presentare domanda di trasferimento approfittando della mobilità. Fermento per l’atteso concorso riguardante l’assunzione di nuovi agenti: il 4 e il 5 ottobre le due prove scritte

Si tratta di Salvatore Roberto Micciché, attuale comandante della Polizia municipale di Lodi. La moglie del funzionario vive e lavora a Civitavecchia, questo lo ha spinto a presentare domanda di trasferimento approfittando della mobilità. Fermento per l’atteso concorso riguardante l’assunzione di nuovi agenti: il 4 e il 5 ottobre le due prove scritte

CIVITAVECCHIA – Qualcosa si muove per quanto riguarda il turnover al vertice del comando di Polizia municipale di via Braccianese Claudia. All’avviso pubblico di mobilità volontaria, atto necessario prima di bandire un concorso pubblico, qualcuno ha già risposto.
Si tratta di Salvatore Roberto Micciché, quarantaduenne di origini siciliane, da sette anni assunto al Comune di Lodi, in Lombardia, dove attualmente ricopre l’incarico di comandante della Polizia locale.
Potrebbe essere lui il sostituto di Carlo Sisti che dal 2005 è alla guida del reparto dopo l’uscita di scena di Giantelemaco Perticarà.
«Ho letto l’avviso di mobilità e ho presentato domanda – ha dichiarato Micciché – un trasferimento per motivi di famiglia. Chiaramente non conosco la situazione del comando – ha proseguito l’aspirante dirigente della Polizia municipale civitavecchiese – ma conosco abbastanza Civitavecchia, città in cui mia moglie vive e lavora da diversi anni per conto del Ministero delle Finanze».
Un curriculum di tutto rispetto quello di Micciché, al quale l’amministrazione comunale difficilmente potrà dire di no nel caso in cui nessun’altro dovesse presentare domanda di adesione all’avviso di mobilità volontaria, che scadrà il prossimo 23 settembre: laureato in Giurisprudenza, ha conseguito il master in Sicurezza Urbana ed oltre ad aver frequentato l’Istituto regionale lombardo di formazione per l’amministrazione pubblica (IREF), ha anche partecipato al corso di perfezionamento per dirigente Ente Locale (Coperfel).
Un nuovo problema quindi per Moscherini e l’amministrazione comunale, che di sicuro stava già pensando ai requisiti da inserire nel bando di concorso.
Intanto è stata resa nota la data del concorso per l’assunzione di nuovi agenti di Polizia municipale: le prove scritte si svolgeranno il 4 e il 5 ottobre al Ce.Si.Va. e vedranno la partecipazione di quasi tutti i vigili urbani assunti con contratto a tempo determinato e licenziati due anni fa dal Comune di Civitavecchia.

ULTIME NEWS