Pubblicato il

Diritti umani, i giovani di Cerveteri scendono in campo

CERVETERI – “La Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo ha compiuto 60 anni, siamo orgogliosi che a prenderla in eredità siano stati i ragazzi di Valcanneto che hanno mostrato un grande senso civico, dote rara purtroppo nel terzo millennio”. A parlare è la Delegata alle Politiche della Pace Professoressa Lucia Lepore che ha così commentato la lodevole iniziativa degli alunni delle scuole medie e superiori del territorio di Cerveteri che hanno ribadito come le nuove generazioni considerino i diritti umani uno dei pilastri su cui costruire il futuro. “Nel corso di una significativa kermesse che si è svolta nella scuola Don Lorenzo Milani – ha continuato Lucia Lepore – i futuri paladini dei diritti inviolabili dell’uomo, sanciti dalla Dichiarazione Universale promulgata il 10 dicembre 1948 dalle Nazioni Unite, hanno assunto il loro impegno a difenderne e promuoverne i principi con poesie, recite, ricerche, video e altre espressioni artistiche, distinguendosi per iniziativa, senso estetico e sensibilità umanitaria. Un impegno importante ed oneroso come hanno sottolineato sia il sindaco Gino Ciogli che l’assessore alla pubblica istruzione di Cerveteri, Giuseppe Zito, che ha consegnato le medaglie e la pergamena dell’Associazione per i Diritti Umani e la Tolleranza, che con i suoi volontari ha indetto il concorso nell’ambito del suo progetto Gioventù Internazionale per i Diritti Umani. L’evento, che getta una luce di orgoglio per tutta la città di Cerveteri, si è svolto a conclusione di una serie di interventi culturali sugli articoli della Dichiarazione Universale, favoriti dai 30 video di pubblica utilità, realizzati dal Progetto, e dal video United, vincitore di numerosi premi e Dono dell’Umanità 2006. I futuri paladini dei diritti dell’uomo sono stati salutati dal sindaco Ciogli e dal Preside della scuola Professor Riccardo Agresti, che hanno dato rilievo alla manifestazione con la loro presenza, salutando i ragazzi e apprezzandone i lavori. Cerveteri è orgogliosa e fiera della propria gioventù”.

ULTIME NEWS