Pubblicato il

<div style=TEXT-ALIGN: left>Successo per Andrea Perroni alla Marina</div>

di LUCA GUERINI

CIVITAVECCHIA – Usando una metafora calcistica nelle società ci sono dirigenti di mercato impegnati alla ricerca del grande nome e dirigenti che invece puntano sui giovani ancora poco conosciuti, ma con talento da vendere. Di quest’ultima categoria potrebbe far parte Armando Napolitano La Pegna che ha dimostrato di aver visto lungo affidando una serata del Civitavecchiainfestival a Andrea Perroni. Il comico ha ricambiato la fiducia strappando enormi risate alla numerosa platea che ieri sera ha appaludito lo spettacolo e regalando al direttore artistico uno strepitoso successo. Con un canovaccio inedito (ci aspettavamo di assistere a Chi mi accontenta gode 2) il risultato non è cambiato e la vittoria è stata confermata come pronosticato. Nella prima parte si è affrontata la continua diatriba tra romani e milanesi che si ripete in numerosi aspetti della vita quotidiana. Successivamente si sono alternate brevi imitazioni a momenti di riflessione a cui il pubblico ha assistito attentamente, prima che sulla scena prendessero posto Sandro Piccinini, Luciano Spalletti e Franco Califano, cavalli di battaglia del comico di Acilia. Nel finale invece spazio alla musica con le imitazioni dei maggiori interpreti del panorama musicale da Ramazzotti ad Iglesias passando da Lucio Dalla a Biagio PERRONIAntonacci. Proprio il fatto di saper alternare comicità, musica, imitazioni e momenti di riflessione è stata l’arma vincente di Perroni che ha dimostrato di dosare bene gli ingredienti di uno spettacolo, dote non sempre presente in molti one man show. Il pubblico al termine dello spettacolo, infatti, si è affrettato ai piedi del palco ringraziando l’artista per i bei momenti vissuti durante la serata e questa non può essere che una gioia grande.

ULTIME NEWS