Pubblicato il

Drappo dei Comuni: vince Tolfa col fantino Bruno Carolini

Ultima sfida con S. Marinella. Ottima la performance del purosangue Let Ivana della scuderia Pelliccioni

Ultima sfida con S. Marinella. Ottima la performance del purosangue Let Ivana della scuderia Pelliccioni

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – In collina tutti pazzi per il ‘’Drappo dei Comuni’’. Oggi pomeriggio, a partire dalle 16, nella gremitissima Tolfa si è svolta la tradizionale corsa dei cavalli purosangue al fantino sotto l’egida della giunta di Alessandro Battilocchio e in particolare dell’assessore Stefano Carducci. L’organizzazione della manifestazione è stata buona, ottimo il servizio d’ordine e altrettanto buono il lavoro degli oltre 30 volontari che hanno collaborato al buon andamento della gara che ha entusiasmato tutta la folta platea formata da turisti e amanti dei cavalli e di manifestazioni ippiche di tutto il comprensorio. Molti anche i turisti che sono venuti appositamente per partecipare a questa appassionante gara. In apertura si è svolta la prima batteria che ha visto sfidarsi Civitavecchia (Chety Clodovil) –S. Marinella (Famuel Prezi) con la vittoria di Santa Marinella e con Civitavecchia che si è ritirata per infortunio del cavallo dopo una falsa partenza che ha poi ritardato il proseguimento della manifestazione. A seguire Anguillara (Unico Erede)-Manziana (Milleround) con la vittoria di Manziana. Dopo si sono sfidati Vejano (Alturione) -Tolfa (Let Ivana) e si è registrata la vittoria di Tolfa. Nell’ultima batteria si è invece disputata la sfida tra i campioni in carica di Allumiere (Rio Mon Bay) e Canale Monterano (Little Warrior) con la vittoria di Canale. Dopo queste prime batterie si sono svolte le semifinali tra S. Marinella e Manziana con la vittoria di Santa Marinella al termine di un testa a testa con il risultato in bilico fino alla fine e per stabilire la vittoria è stato necessario il fotofinish. L’altra semifinale ha visto protagonisti Tolfa contro Canale e ad avere la meglio è stata Tolfa. In finale Santa Marinella e Tolfa, con la vittoria di quest’ultima. Il Drappo, come di consueto, si è aperto con la sfilata dei cavalli e dei vari sindaci e rappresentanti degli otto comuni partecipanti, che hanno poi visto la gara dalla balconata delle autorità, in piazza Vittorio Veneto, dove da sempre siede anche la giuria. Da venerdì sera lo staff di Battilocchio ha lavorato alacremente su viale d’Italia per mettere in sicurezza il tratto di strada interessato dalla corsa e per preparare la pista che è stata completamente interrata. Al comune di Tolfa e al fantino allumierasco Bruno Carolini con il cavallo Let Ivana della scuderia Pelliccioni è andato il Cencio dipinto dalla pittrice tolfetana Silvia Di Silvestro, in palio c’era anche un riconoscimento in denaro e un trofeo. Per Carolini si tratta della seconda vittoria consecutiva. Premiati anche il miglior fantino, Mocci; la migliore scuderia Pelliccioni e il miglior cavallo Let Ivana. Orgoglioso e soddisfatto per la riuscita della manifestazione il sindaco Alessandro Battilocchio: “Ormai il ‘Drappo dei Comuni è diventato un appuntamento importante per gli amanti dei cavalli e di tutta la regione. Un grazie va ai tanti volontari che hanno lavorato per la sua organizzazione ed ai comuni del comprensorio che anche quest’anno hanno voluto partecipare con entusiasmo: sono certo che sarà un’altra grande giornata di festa e di folklore per la nostra cittadina”. Stanco ma felice l’assessore Carducci : “Per preparare questo evento abbiamo lavorato tanto e la stanchezza è naturale ma visto l’ottimo trend della manifestazione la stanchezza non si sente più. Dopo un periodo di ferma abbiamo riportato in vita questa kermesse che dimostra di essere apprezza to e amato e quindi lavoreremo per migliorarla sempre di più. Un grazie di cuore a tutti i collaboratori, alle forze dell’ordine, alla Protezione Civile, a tutti i volontari e a tutte le persone che sono venute a Tolfa e che hanno reso indimenticabile questa manifestazione”.

ULTIME NEWS