Pubblicato il

Droga all'aeroporto, tedesca in manette

FIUMICINO – Una cittadina tedesca, proveniente da Buenos Aires e diretta ad Amsterdam, è stata arrestata a Fiumicino con l’accusa di traffico internazionale di sostanze stupefacenti. La donna infatti è stata sorpresa venerdì dai funzionari dell’ufficio antifrode viaggiatori della dogana di Roma in collaborazione con i militari della Guardia di finanza. Aveva ottocento grammi di cocaina in ovuli quando gli agenti l’hanno sorpresa e ammanettata.
L’operazione è stata resa possibile grazie ad una segnalazione spontanea da parte delle autorità doganali olandesi che, sulla base della Convenzione di Napoli, hanno informato dei loro sospetti l’ufficio investigazioni dell’ufficio centrale antifrode.

ULTIME NEWS