Pubblicato il

È morto Gianfranco Guiducci esponente storico del centrodestra

Tarquinia. Domani, martedì, alle 15,30 a San Francesco ultimo saluto al ‘‘Barone’’

Tarquinia. Domani, martedì, alle 15,30 a San Francesco ultimo saluto al ‘‘Barone’’

TARQUINIA – È deceduto la notte scorsa Gianfranco Guiducci, esponente di spicco del centrodestra tarquiniese. Gianfranco è morto nella sua abitazione, assistito fino all’ultimo dai famigliari, e in particolare i figli Alessandro e Federica e la moglie Luciana, rimasta sempre con lui in questi mesi di malattia. I funerali si svolgeranno domani pomeriggio, martedì, alle 15,30, nella chiesa di San Francesco, parrocchia alla quale era molto legato e luogo dove si era sposato. Negli ultimi tre anni era riuscito a sconfiggere un gravissimo tumore, ma da fine maggio un altro male aveva aggredito il suo fisico e nelle ultime settimane la situazione si era fatta particolarmente critica. Tra poco avrebbe compiuto 63 anni, infatti era nato a Tarquinia il 6 ottobre 1946, ed era impiegato presso l’Agenzia delle Entrate di Civitavecchia. A Tarquinia era molto conosciuto e soprannominato simpaticamente ‘‘Il Barone’’. Nella sua lunga militanza politica, iniziata da ragazzo, ha per molti anni ricoperto la carica di segretario della sezione tarquiniese del Msi-Dn e di presidente del circolo di Alleanza Nazionale. Più volte candidato al consiglio comunale e a quello provinciale, dal 1994 al 1998 ha ricoperto la carica di consigliere comunale di Tarquinia per Alleanza Nazionale. Anche i due figli hanno seguito le sue orme. Federica è stata consigliere comunale di AN dal 2002 al 2007, mentre Alessandro è attualmente rappresentante del Popolo della Libertà nel consiglio dell’Università Agraria.

ULTIME NEWS