Pubblicato il

Emergenza erosione, iniziati i lavori a Marina di San Nicola

LADISPOLI – A Ladispoli prosegue la battaglia contro l’erosione marina. Dopo gli interventi di massima urgenza effettuati nei giorni scorsi per salvare Torre Flavia, il Comune ha iniziato una serie di interventi a Marina di San Nicola nel tratto compreso tra gli stabilimenti balneari Castello e El Pareo. “Le forti mareggiate – ha detto il sindaco di Ladispoli, Crescenzo Paliotta – dei giorni scorsi hanno causato dei danni molto ingenti su tutto il nostro litorale. Oltre alla Torre, anche la pista ciclopedonale che collega il lungomare Marina di Palo a San Nicola ha dovuto fare i conti con la furia del mare. Proprio per questo motivo l’amministrazione comunale ha deciso di far partire immediatamente i lavori di consolidamento di quella parte di litorale. A giorni, inoltre, inizieranno quelli del tratto compreso tra via Sanremo e Torre Flavia”. “Tutti gli interventi – ha continuato Paliotta – sono compresi nel finanziamento degli otto milioni di euro stanziati dalla Regione Lazio e che il Comune di Ladispoli sta utilizzando in maniera anticipata per fronteggiare l’emergenza. Per quanto riguarda Torre Flavia abbiamo rinforzato la barriera antierosione realizzando due scogliere in modo da proteggere lo storico monumento dall’acqua del mare. Inoltre il Comune di Ladispoli – ha concluso Paliotta – ha dato incarico ad un architetto di redigere un progetto per il consolidamento statico della storica torre di guardia”.

ULTIME NEWS