Pubblicato il

Emergenza Pakistan, appello dell'Unicef

CIVITAVECCHIA – L’UNICEF ITALIA, si appella a tutte le persone di buona volontà affinché aiutino la popolazione del Pakistan colpita dal devastante alluvione. “Questa emergenza (ci comunica il nostro rappresentante UNICEF in Pakistan, Martin Mogwarja) – spiega la referente territoriale Unicef, Pina Tarantino – è più grande dello tsunami di Haiti. Fornire acqua potabile e servizi igienici adeguati, è fondamentale per la sopravvivenza di milioni di persone. Come sempre i bambini sono i più vulnerabili, quelli meno in grado di sopravvivere alle attuali e difficili condizioni, soprattutto a causa dell’acqua contaminata”. L’UNICEF Agenzia dell’ONU, nell’ambito del coordinamento, in questa grave emergenza, sta guidando i settori idrico-igienico e della nutrizione infantile, fornendo acqua potabile e insieme all’OMS ( Organizzazione Mondiale Sanità, ha già iniziato presso i centri di primo soccorso, vaccinazioni contro la poliomielite ed il morbillo. Inoltre oltre ai micronutrienti ha somministrato ai bambini,sali per la reidratazione orale come cura per la diarrea. L’UNICEF attraverso i suoi comitati locali, anche questo di Civitavecchia che risponde sempre agli appelli con tanta generosità, C H I E D E aiuto alle persone affinché vengano effettuate delle donazioni per aiutare la popolazione Pakistana,
tramite il c/c postale n° 745000 intestato a UNICEF con la causale: “ emergenza Pakistan; oppure: telefonare al numero verde 800745000, oppure ancora : tramite c/c Bancario Banca Popolare Etica IBAN IT 51R0501803 2000 0000 0510 051 causale: “ Emergenza Pakistan” 

 

ULTIME NEWS