Pubblicato il

Esche avvelenate, pericolo per cani e bambini

CIVITAVECCHIA – Alcuni cittadini mettono in guardia i proprietari di cani dalle esche avvelenate, espediente utilizzato da ignoti dopo gli ultimi episodi di aggressione agli uomini da parte di cani randagi, riportati dagli organi di informazione. Una signora ha trovato di recente nel suo giardino in via Calisse un boccone avvelenato che il cane non ha mangiato solo casualmente. Immediata la denuncia alla polizia, mentre si moltiplicano le segnalazioni trasmesse in redazione. «Faccio un appello affinché si stia attenti che i bambini nulla da terra- si legge in una lettera – né in strada né nei parchi. La cosa non è facile da risolvere, queste persone agiscono in qualsiasi momento ma preferiscono il buio, come tutti i malfattori».

ULTIME NEWS