Pubblicato il

Estate, a luglio ‘‘Etruria in musica’’

Tarquinia. Musica classica e jazz per i concerti e gli spettacoli organizzati dal Comune e in calendario per tutto il mese Due importanti rassegne ideate dall’assessorato alla Cultura. Si inizia venerdì con l’esibizione al Chiostro San Marco del ‘‘Philadelphia Orchestra’’. Sabato il ‘‘Duo Mephisto’’ alla chiesa di San Giacomo

Tarquinia. Musica classica e jazz per i concerti e gli spettacoli organizzati dal Comune e in calendario per tutto il mese Due importanti rassegne ideate dall’assessorato alla Cultura. Si inizia venerdì con l’esibizione al Chiostro San Marco del ‘‘Philadelphia Orchestra’’. Sabato il ‘‘Duo Mephisto’’ alla chiesa di San Giacomo

TARQUINIA – La musica classica e il jazz colonna sonora del luglio tarquiniese. Nell’ambito della kermesse ‘‘Etruria in Musica’’ promossa dal Comune di Tarquinia, assessorato alla Cultura, la città ospiterà i concerti e gli spettacoli, gratuiti, previsti la sera alle 21,30. Si tratta di due importanti rassegne: ‘‘Etruria Incontrinjazz’’ ed ‘‘Etruria Musica Festival’’. Ad aprire il calendario degli appuntamenti sarà la “Philadelphia Jazz Orchestra”, che si esibirà venerdì 10 luglio, all’interno del chiostro San Marco. Nata cinque anni fa, l’orchestra raggruppa una ventina fra i migliori giovani musicisti di jazz provenienti dalle scuole superiori americane, diretti da Joe Bongiovi, esperto compositore e arrangiatore di temi jazz. Sabato 11 luglio, la chiesa di San Giacomo accoglierà il concerto pianistico del ‘‘Duo Mephisto’’, composto da Stefano Caponi e Lucio Perotti. Domenica 12 luglio, la chiesa di Santa Maria in Castello farà da sfondo al concerto per pianoforte, clarinetto e batteria del ‘‘Procrassic Trio’’, costituito da Andrea Brunori, Emanuel Elisei e Luca Capitani. Venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 luglio, riflettori puntati su piazza Soderini, per tre spettacoli da non perdere. Il primo avrà come protagonista il ‘‘Paolo Recchia Trio’’, formato dai musicisti Paolo Recchia, Nicola Muresu e Nicola Angelucci, che proporranno al pubblico un evento incentrato principalmente sulla grande tradizione jazzistica ed arricchito con l’inserimento di alcuni brani originali di Recchia e Angelucci. Il secondo vedrà salire sul palco Carlos Althier de Souza Lemos Escobar, in arte Guinga, compositore, chitarrista e cantante brasiliano considerato l’autore più importante della moderna musica popolare brasiliana. Concluderà la tre giorni ‘‘Sinestesi’’, uno spettacolo d’interazione tra pittura e danza, in cui la performance artistica del pittore Maurizio Pio Rocchi si svolge contestualmente all’esibizione della danzatrice Alessandra Ragonesi.

ULTIME NEWS