Pubblicato il

Evade dai domiciliari per un giro in moto, arrestato <br />

TOLFA – E’ evaso dai domiciliari per godere di una bella giornata di sole, ma è stato individuato e arrestato dai carabinieri. A finire il manette il romano D.F. di 23 anni: a tradirlo l’agitazione mostrata alla vista di alcuni militari nella piazza di Tolfa, punto di incontro domanica mattina per circa 50 moto provenienti dalla Capitale. Il giovane, infatti, appena li ha notati avvicinarsi alle moto, ha mostrato segnali di evidente nervosismo. A quel punto i militari hanno voluto vederci chiaro ed hanno iniziato i controlli partendo proprio da quest’ultimo, accertando che sul suo conto pendeva un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Corte di Appello di Roma per violazione del reato di evasione dagli arresti domiciliari, cui era sottoposto dal mese di gennaio. Il ragazzo è stato trasferito al carcere di Borgata Aurelia a disposizione dell’autorità giudiziaria. E si trova tuttora in carcere anche la 42enne nigeriana O.M., arrestata sabato sera sempre dai militari della stazione di Tolfa con l’accusa di detenzione illecita di sostanze stupefacenti. I militari l’hanno notata aggirarsi nella piazza principale con fare sospetto. A quel punto, dopo averla vista entrare in un bar, l’hanno seguita e sottoposta ad un normale controllo. Alla banca dati, però, la donna è risultata essere gravata da numerosi precedenti specifici per spaccio di stupefacenti. A quel punto i carabinieri hanno effettuato la perquisizione personale e rinvenuto così, all’interno della sua borsa, una busta di cellophane contenente 88 grammi di eroina, successivamente sottoposta a sequestro.

ULTIME NEWS