Pubblicato il

Falso medico nella rete della Polizia

Sessantottenne denunciato per esercizio abusivo della professione. Scoperto in zona Faro grazie a delle segnalazioni arrivate in commissariato

Sessantottenne denunciato per esercizio abusivo della professione. Scoperto in zona Faro grazie a delle segnalazioni arrivate in commissariato

CIVITAVECCHIA – La polizia ha scoperto un falso medico di 68 anni che esercitava abusivamente la professione in città. Le indagini sono scattate dopo alcune segnalazioni arrivate personalmente al vicequestore Sergio Quarantelli che ha deciso di vederci chiaro. Così, su indicazione del dirigente del commissariato di viale della Vittoria, una poliziotta si è finta ammalata, telefonando al presunto dottore e chiedendo di essere visitata per problemi cervicali. L’uomo, dopo averle dato appuntamento l’ha ricevuta e visitata con tanto di diagnosi: «I suoi problemi di salute sono dovuti allo stress». All’atto della prescrizione della cura, l’agente ha telefonato ai colleghi che attendevano il segnale fuori dalla villetta in zona Faro. Qualche accenno di trambusto, dovuto alla reazione del sedicente specialista, poi il sessantottenne è stato trasferito in commissariato e denunciato per esercizio abusivo della professione medica. Nel suo ambulatorio sono stati trovati attestati relativi a corsi di medicina e specializzazione mai frequentati e un tesserino medico risultato anche’esso falso.

ULTIME NEWS