Pubblicato il

Fermato dopo una rissa dà fuoco alla volante

Degenera la discussione tra due uomini: Polizia e Carabinieri intervenuti questa mattina in viale Baccelli. Sul posto anche un'ambulanza 

Degenera la discussione tra due uomini: Polizia e Carabinieri intervenuti questa mattina in viale Baccelli. Sul posto anche un'ambulanza 

CIVITAVECCHIA – Botte da orbi questa mattina poco dopo le 10 in viale Baccelli, a due passi dal Gruppo Ciclistico. Una scena durata pochi minuti, tanto rapida quanto violenta. Un uomo sui 35 anni, arrivato in macchina sul posto e in evidente stato di alterazione, ha affrontato il rivale, un trentenne, per motivi ancora poco chiari. In pochi secondi i due uomini dalle parole sono passati ai fatti: pugni e calci fino a quando il più giovane dei due non è caduto a terra riportando una ferita alla testa. Qualcuno ha avvertito la Polizia e i Carabinieri, allertando anche il 118. Non è finita. Mentre il personale dell’ambulanza prestava le prime cure al malcapitato, l’altro, caricato a fatica in una voltante, con l’accendino ha dato fuoco al sedile posteriore del veicolo, aggravando ulteriormente la sua posizione. Alla fine il bilancio è di un arresto e un ricovero all’ospedale San Paolo.

ULTIME NEWS