Pubblicato il

Festival della cultura russa, successo al Traiano

CIVITAVECCHIA – Domenica da applausi al teatro Traiano per lo straordinario spettacolo di giovani talenti internazionali allestito nell’ambito del IX Festival della giovane cultura russa in Etruria. Sul palco si sono infatti alternati due collettivi di alto profilo professionale: il quartetto di archi Intrada, della prestigiosa Accademia Nazionale di musica Gnessin di Mosca, e le giovanissime ballerine e i piccoli cosacchi del Collettivo di Danza Khasaviurt della Repubblica Daghestan. Per il decimo anno il Comune di Santa Marinella ha offerto un tour di quattro serate nei comuni dell’Etruria romana garantendo uno spettacolo di livello internazionale. Il repertorio di danze e musiche folk russe è eseguito dai migliori giovani artisti della Russia selezionati durante l’inverno dalla Fondazione della Cultura Russa. Al progetto organizzato dalla New Life Onlus, dal Comune di Santa Marinella e dalla Fondazione della Cultura Russa hanno aderito i Comuni di Cerveteri, Tolfa e Civitavecchia. Terminata la tournée in Etruria, il Festival si sposta nelle altre piazze internazionali: Roma, Montecarlo, Parigi.

ULTIME NEWS