Pubblicato il

Fiumicino. La giunta stanzia 42mila euro alla Chiesa. Rdb: «Le priorità sono altre»

FIUMICINO – Il Comune di Fiumicino ha deliberato lo stanziamento di 42.000 Euro alla chiesa per attività culturali. «Con questo atto – commenta Fabio Quaresima, RdB Fiumicino – la giunta Canapini dimentica che la chiesa è sì un polo di aggregazione presente nel territorio, ma è anche una struttura economicamente autonoma, e non deve essere finanziata per sostituire un vuoto lasciato proprio dalla struttura comunale. Siamo convinti che se questi fondi fossero stati impiegati ad esempio per la scuola, la Giunta avrebbe fatto contenti tanti genitori, che ad oggi sono costretti a spendere soldi per acquistare materiali didattici, e spesso persino carta e sapone. Stanziare fondi a favore di strutture che non hanno un problema finanziario oggettivo, e che non possono essere frequentate da tutta la cittadinanza data la loro natura religiosa, sono un ulteriore schiaffo a tutti quei precari e a tutte quelle famiglie che lottano ogni giorno per la sopravvivenza». «Questa amministrazione – conclude il rappresentante RdB – farebbe bene ad essere più attenta ai bisogni dei lavoratori precari, ai disoccupati, e ai cittadini che vivono in questo territorio, adottando una condotta laica e imparziale nella distribuzione di danaro pubblico».

ULTIME NEWS