Pubblicato il

Fondazione As Gin a sostegno degli anziani

FONDAZIONE di VIVIANA SERRA
CIVITAVECCHIA -“Mens sana in corpore sano”. Questo l’obiettivo del progetto promosso dalla palestra di San Gordiano ‘‘As Gin’’, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia.
Il progetto, rivolto agli anziani, mira a potenziare un’attività ginnica professionalmente assistita ed un miglioramento delle condizioni psicofisiche delle persone meno giovani. All’interno della palestra ‘‘As Gin’’ di Civitavecchia e in quella di Tolfa, circa settanta anziani si riuniscono tre volte alla settimana, per svolgere attività sportiva, assistiti da insegnanti professionali e da un fisioterapista.
«L’attività fisica e sportiva svolta dagli anziani che frequentano la nostra palestra è di ausilio sia sul piano fisico, che su quello relazionale – ha spiegato soddisfatto il presidente dell’associazione sportiva Pierluigi Miranda – il nome del progetto “Mi piace se ti muovi” è emblematico: coglie in pieno l’importanza della ginnastica per coloro che sono entrati nella terza età».
L’atmosfera coinvolgente ed allegra del progetto, infatti, ed il buon umore che gravita intorno all’iniziativa sportiva era tangibile questa mattina, nella sala convegni della Fondazione Ca.Ri.Civ, dove si è svolta la conferenza stampa di presentazione del progetto, alla presenza dei fruitori del progetto, del presidente dell’ente di origine bancaria, l’avvocato Vincenzo Cacciaglia e del coordinatore del settore sanità, il dottor Enrico Iengo.
L’iniziativa culminerà con una grande manifestazione che si svolgerà in Portogallo ad ottobre prossimo. Anche se il gruppo, ormai affiatato dell’As Gin non è nuovo a queste avventure, essendo reduce dal successo di una interessante e divertente manifestazione sportiva che si è svolta alle Canarie.
Soddisfatto il presidente della Fondazione Ca.Ri.Civ, l’avvocato Vincenzo Cacciaglia che ha precisato come «la Fondazione segue sempre i progetti che hanno una ricaduta positiva sulla collettività, ed aggiungo – ha spiegato – come sia importante cercare di creare una sinergia sul territorio tra le varie iniziative messe in campo anche nel comprensorio».

ULTIME NEWS