Pubblicato il

Foschi (Pd): "I lavori per Porto Concordia completamente fermi. La Regione spieghi"

FIUMICINO – Il consigliere regionale del Pd Enzo Foschi ha presentato un’interrogazione alla Regione Lazio per accertare quali siano le motivazioni che hanno portato allo stallo totale dei lavori del Porto della Concordia, presso il Porto di Fiumicino. “Un’opera – dice Foschi in una nota – voluta dalla precedente giunta di centrosinistra che ha individuato in questa riqualificazione e valorizzazione un’occasione economica e occupazionale di notevole impatto sul territorio. Il comune di Fiumicino, inoltre, non ha rispettato neanche l’accordo di programma che prevede tra le altre cose di nominare un collegio di vigilanza e non è stata neanche realizzata la strada di cantiere prevista. Tutti elementi che potrebbero portare addirittura alla nullità del provvedimento stesso”.  “L’opera, inoltre – prosegue Foschi – aveva anche l’obiettivo di portare una riqualificazione urbanistica alla località denominata Isola Sacra, sia dal punto di vista infrastrutturale, sia dal punto di vista economico, ma a quanto pare l’autorità di Bacino del Tevere ha bocciato il progetto della strada di via Monet Cadria, che sarebbe dovuta essere la strada principale per l’accesso al porto e che avrebbe liberato almeno del 40% del traffico le strade locali. Tutto ciò, oggi, pare fermo e nessuno si prende la responsabilità di spiegarne i motivi mentre i cittadini attendono risposte”.

ULTIME NEWS