Pubblicato il

Fs, a Savona il settore navigazione

CIVITAVECCHIA – Altro che chiusura e dismissione: il settore navigazione delle ferrovie, che storicamente ha collegato Civitavecchia e Golfo Aranci, potrebbe essere presto trasferito e coprire la tratta Savona-Porto Torres. Questa l’intenzione delle regioni Liguria e Sardegna, dopo l’incontro dei giorni scorsi, anche per risollevare le sorti dell’azienda sarda Keller, produttrice proprio di vagoni ferroviari. Il consigliere comunale Vincenzo Gaglione, delegato del Pincio alla problematica, non ci sta, e continua a ritenere che il Settore Navigazione delle Ferrovie è risanabile e può produrre anche degli utili. “Quelli che sono invece difficilmente risanabili – ha spiegato – sono i top manager ferroviari che riescono a gestire le ferrovie solo facendo economia attraverso la dismissione dei servizi e gettando nel caos l’intero comparto delle ferrovie. Rispetto a questo scellerato piano – ha aggiunto Gaglione – occorrono risposte decise e non ambigue da parte di tutti i soggetti interessati: Regione Lazio, Comune ed Autorità Portuale di Civitavecchia, oltre ovviamente di tutti i sindacati, soprattutto dei rappresentanti nazionali”.

ULTIME NEWS