Pubblicato il

Fuori il Pdl, rimane in corsa la lista Polverini

CIVITAVECCHIA – Respinto il ricorso: la lista del Pdl è fuori dai giochi e ora può sperare solo nel Tar. La notizia è stata data oggidal coordinatore regionale del Popolo della libertà, Vincenzo Piso, che ha riferito i contenuti della decisione presa dai giudici della Corte d’Appello. Un passaggio quasi scontato, messo in conto dai vertici del partito per via della mancata presentazione dell’elenco con i nomi dei candidati alla Pisana. Sulla vicenda si registra il commento della candidata alla presidenza per il centrodestra, Renata Polverini: «Prendiamo atto di quanto avvenuto – fa sapere – da questo momento il Pdl può presentare ricorso al Tar». E proprio il Tribunale amministrativo e nella peggiore delle ipotesi il Consiglio di Stato diranno l’ultima parola su una corsa alla Regione Lazio che per il Pdl è partita di sicuro con il piede sbagliato. Una boccata di ossigeno invece per la Polverini, in quanto sarebbe rimasta in corsa la lista provinciale a lei legata, data l’esclusione del concorrente Roberto Fiore di Forza nuova che aveva anticipato le mosse della sindacalista presentando un simbolo simile a quello della candidata di centrodestra. Il vero nodo da sciogliere riguarda la lista regionale (il cosiddetto listino), per il momento ancora fuori dalla competizione. Va detto che l’esclusione del listino comporterebbe l’uscita di scena della stessa Polverini, candidata alla presidenza.

ULTIME NEWS