Pubblicato il

Furto di gioielli ai danni di un’anziana

Via Mazzini. Un truffatore sui quarant’anni ha raggirato la donna: fingendosi un amico della figlia è riuscito ad entrare in casa. L’uomo, probabilmente nordafricano, ha chiesto di poter prendere la misura di un anello da portare all’orafo per un regalo. Approfittando di un attimo di distrazione della ottantenne è fuggito con l’oro, inseguito dal consigliere comunale Alessio Gatti presente sul posto

Via Mazzini. Un truffatore sui quarant’anni ha raggirato la donna: fingendosi un amico della figlia è riuscito ad entrare in casa. L’uomo, probabilmente nordafricano, ha chiesto di poter prendere la misura di un anello da portare all’orafo per un regalo. Approfittando di un attimo di distrazione della ottantenne è fuggito con l’oro, inseguito dal consigliere comunale Alessio Gatti presente sul posto

CIVITAVECCHIA – La tecnica utilizzata è sempre la stessa: leggere dal citofono il nome della vittima, seguirla e al momento opportuno entrare in azione con la scusa di essere l’amico della figlia intenzionato a farle un regalo. In questo modo un truffatore sui quarant’anni questa mattina ha sottratto diversi gioielli ad una ottantenne, residente in via Mazzini. L’ha abbordata all’uscita della cattedrale: «Cara signora ….. (il malintenzionato conosceva il cognome della donna, ndr), si ricorda di me? Sono un amico di sua figlia», ha esordito l’uomo, probabilmente nordafricano, confondendo l’anziana fino a convincerla a farlo entrare in casa. «Tra poco è il compleanno di sua figlia – le avrebbe detto – e vogliamo farle un regalo. Per questo avrei bisogno di un anello per prendere la misura da portare all’orafo». La donna si è fidata, mettendogli a disposizione l’oro di cui era in possesso, credendo di fare la cosa giusta. Il truffatore però, approfittando di un attimo di distrazione ha arraffato il fagotto ed è fuggito a gambe levate, tra le urla della malcapitata affacciata alla finestra del palazzo abitato tra l’altro da una coppia di giornalisti locali. Il trambusto ha richiamato l’attenzione del consigliere comunale Alessio Gatti, fermo alla vicina edicola, che si è lanciato subito all’inseguimento dello straniero lungo le vie del centro storico. Gatti, a causa di un problema ad un piede, a via dei Bastioni si è dovuto fermare, riuscendo però a dare l’allarme. Sul posto è giunta la Polizia alla quale sia Alessio Gatti che l’anziana signora hanno fornito la descrizione del ladro, del quale si sono perse le tracce.

ULTIME NEWS