Pubblicato il

Giovane precipita dal quarto piano: è grave

TARQUINIA – Ancora una tragedia a Tarquinia. Un giovane di 27 anni, Enrico Micozzi, è precipitato dal quarto piano di una palazzina situata tra viale Igea e via IV Novembre, nei pressi della zona dell’ospedale. Non si conoscono ancora le cause del terribile incidente: non si sa se il ragazzo si sia gettato in preda ad un raptus o se si sia trattato di una drammatica fatalità.  Il 27enne è rimasto gravemente ferito: dopo essere stato trasportato all’ospedale di Tarquinia, dove è stato sottoposto ad una urgentissima operazione chirurgica, intorno alle 20,30 è stato trasferito con l’elicottero del 118 presso l’ospedale Gemelli di Roma. Il fatto è accaduto intorno alle 18,30; a lanciare l’allarme alcuni passanti che dopo aver udito uno strano rumore si sono accorti del ragazzo che giaceva a terra in un lago di sangue. Apparentemente morto, il giovane è stato subito soccorso e trasferito nel vicinissimo ospedale. Subito il quadro clinico è apparso grave. Il ragazzo, che soffriva di problemi psichici, da tempo era sottoposto a terapie musicali, viveva con la mamma (titolare di una nota boutique della città), da quando i genitori si erano separati. Sconcerto per l’ennesimo dramma che colpisce il paese. Il ragazzo sta  lottando tra la vita e la morte. Se riuscirà a sopravvivere potrebbe rischiare di rimanere paralizzato. 

ULTIME NEWS