Pubblicato il

Giovanissimi fascia B: duello a suon di gol tra i tean di Pane e Colonna

CIVITAVECCHIA – A tre giornate dal termine del campionato Giovanissimi provinciali di fascia b continua la supremazia civitavecchiese con il testa a testa in vetta fra il San Gordiano di Massimiliano Pane e il Civitavecchia di Gabriele Colonna. Le due compagini locali la stanno facendo da padroni e di partita in partita hanno fatto il vuoto dietro di loro. In questa settimana è tornata in vetta il Civitavecchia, che pur osservando il turno di riposo è risucita a superare i gialloblu di Pane grazie alla vittoria riportata dai nerazurri nel match di recupero infrasettimanale contro la Foglianese dove i Colonna boys hanno archiviato la pratica battendo gli ospiti con un secco 3-0. Il San Gordiano ha invece calato il poker espugnando il capo della penultima forza del girone cioè il Corneto di mister Cedrini battendo i padroni di casa per 4-0 grazie alla doppietta di Peveri nel primo tempo e alle reti di Guidi e Incalcaterra nella ripresa. «I miei ragazi hanno approcciato bene il match e si sono resi protagonisti di una bella prova distinguendosi anche in correttezza – ha sottolienato il tecnico – la partita è stata facile e in parte condizionata dal forte tempo ma l’abbiamo vinta senza difficoltà e senza mai rischiare». In campo per il San Gordiano: Bouzidi, Labanti, De Dominici, Caputo, Bruno, Coppola, Luciani, Bresciani, Incalcaterra, Peveri e Guidi. Nello stesso campionato abbuffata di gol per il Santa Severa di Andrea Midei che tra le mura amiche ha travolto gli ospiti del Real Boccea per 12-1 con reti realizzate da Matteo Cecaloni (1), Stefano Cecaloni (4), Mirco Cecaloni (2), Brugoni (2), De Rosas (1), Simeone (1). «Come si evince dal risultato la partita è stata senza storia – ha sottolienato il patron Bonafiglia – complimenti a tutti i ragazi e al mister per l’ottimo campionato che stanno disputando». Battuta d’arresto invece per il Santa Marinella di Olcese che in formazione rimaneggiata ha ceduto per 2-0 alla capolista Selva Candida. In campo: Persi, Perugini, Stazi, Meo, Agostini, Nocera (5’ st Monaldi), Magro, Ialungo, Marchionne, S’Amato e Byhari.

ULTIME NEWS