Pubblicato il

Gli alunni dell'alberghiero a lezione in Tribunale

CIVITAVECCHIA – Anche quest’anno gli studenti dell’ IIS Viale Adige hanno avuto l’opportunità di assistere ad alcuni processi direttamente in Tribunale. L’iniziativa, organizzata dalla docente di diritto professoressa Schioppa in collaborazione con l’avvocato Emilia Riposati, è stata possibile grazie alla collaborazione del Presidente del tribunale Mario Almerighi e della dottoressa Maria Paola Tomasselli. Le classi coinvolte, la II A e la II B dell’ indirizzo alberghiero, hanno potuto assistere a tre processi, tutti di grande interesse per le tematiche che in varia misura attengono al mondo professionale per il quale gli studenti si stanno formando e alla vita giovanile. “Il primo processo – hanno spiegato le insegnanti – riguardava infatti una causa in merito ad piatto di pesce servito in un ristorante. Il menù, infatti , non presentava a fianco del prodotto l’asterisco con il richiamo “prodotto surgelato” come la legge prevede. Durante il dibattimento ci si è soffermati, quindi, sulla differenza tra surgelato e congelato. Il secondo ruotava invece intorno alla vicenda di false cambiali, anche questo argomento di interesse e di studio per gli allievi dell’alberghiero, futuri commercianti e ristoratori. Il terzo infine riguardava un grave episodio di violenza, durante una rissa si è verificato un accoltellamento, fenomeno che, purtroppo sta diventando tragicamente frequente nel mondo giovanile. I giovani hanno seguito il dibattimento con grande interesse tanto che il dott. Almerighi ha prospettato, per il prossimo anno, la possibilità di collaborazione più continuativa e più articolata”. Soddisfatta la dirigente scolastica Stefania Tinti. “E’ molto importante far entrare il mondo reale nella scuola – ha spiegato – far vedere agli studenti quanto forte sia la corrispondenza tra quello che imparano nelle aule scolastiche e quello che accade nella vita di tutti i giorni, è in questa direzione che la nostra scuola si sta muovendo sempre di più, creando una sinergia con tutte le realtà del nostro territorio, che come in questo caso dimostrano apertura e sensibilità verso la formazione degli studenti”.

ULTIME NEWS