Pubblicato il

Gli studenti del Marconi protagonisti alla Cittadella

Il progetto Gosal è stato finanziato dalla Regione Lazio Clarinetti, chitarre, flauti e percussioni per avvicinare i giovani alla cultura musicale

Il progetto Gosal è stato finanziato dalla Regione Lazio Clarinetti, chitarre, flauti e percussioni per avvicinare i giovani alla cultura musicale

SCUOLACIVITAVECCHIA – Centinaia gli studenti che questa mattina hanno preso parte al concerto conclusivo del progetto Gosal (Giovani Orchestre Scuole Alto Lazio) presso la Cittadella della Musica. Progetto musicale finanziato dalla Regione Lazio che è stato promosso dall’Istituto comprensivo ad indirizzo musicale di Campagnano Romano. Come istituto referente di questo progetto, che ha coinvolto anche le scuole di Sacrofano e Fiano Romano, a Civitavecchia è stato scelto l’istituto Marconi. Il finanziamento è stato finalizzato alla creazione di un laboratorio musicale per i giovani, attraverso delle apposite lezioni che potessero indirizzare gli studenti verso la cultura e l’educazione musicale. Il concerto di questa mattina è stato il coronamento di cinque mesi passati tra note musicali e spartiti. L’orchestra che si è esibita presso la sala Morricone della Cittadella della Musica era composta da 70 elementi tra i vari studenti degli istituti partecipanti, tutti diretti dal maestro Alessandro Di Carlo. Gli strumenti presenti nell’organico erano clarinetti, chitarre, flauti e percussioni. I docenti referenti del progetto per l’istituto Marconi, presieduto dal prof. Mario Guida, sono stati Maria Rita Monti e il Umberto Costantini. Ad accogliere gli alunni questa mattina anche il Direttore artistico della Cittadella Maria Letizia Beneduce, la quale ha lodato l’iniziativa «augurandomi – ha affermato – che i giovani possano essere sempre più i protagonisti di questa struttura unica nella nostra città nel comprensorio2. Il lavoro portato avanti all’interno del progetto Gosal sfocerà in un Cd, che sarà realizzato dagli stessi studenti che hanno preso parte all’iniziativa e sarà curato nella formazione dall’istituto Marconi al cui interno è attivo un corso per tecnico del suono.

ULTIME NEWS