Pubblicato il

I bambini della materna possono tornare a scuola

ALLUMIERE. Dopo un mese di stop forzato, per gli oltre 130 alunni dell’infanzia pronte le aule nel plesso della media Il sindaco Augusto Battilocchio: «Lunedì consegneremo le cinque sezioni realizzate al primo piano dell’istituto di via del Faggeto. La nuova sede è più sicura e confortevole. Sono previsti orari d’ingresso diversi, quindi non ci saranno problemi con i più grandi»

ALLUMIERE. Dopo un mese di stop forzato, per gli oltre 130 alunni dell’infanzia pronte le aule nel plesso della media Il sindaco Augusto Battilocchio: «Lunedì consegneremo le cinque sezioni realizzate al primo piano dell’istituto di via del Faggeto. La nuova sede è più sicura e confortevole. Sono previsti orari d’ingresso diversi, quindi non ci saranno problemi con i più grandi»

di ROMINA MOSCONI

ALLUMIERE – Buone notizie per i genitori della scuola dell’Infanzia di Allumiere: da lunedì i bambini potranno tornare a scuola. «Con una corsa contro il tempo abbiamo ultimato i lavori nel plesso della scuola media di via del Faggeto e, dopo la pulizia e il trasloco, lunedì consegneremo la nuova sede agli oltre 130 alunni delle 5 sezioni dell’Infanzia». Ad esprimersi così è il sindaco di Allumiere, Augusto Battilocchio che ha annunciato l’inaugurazione della nuova sede della scuola materna che è stata realizzata nel piano terra della scuola media collinare. «Dopo l’uscita della nuova norma anti-sismicità – ha spiegato l’assessore Cammilletti – l’altra sede non era più sicura e così ci siamo attivati subito e lavorando giorno e notte siamo riusciti a terminare i lavori in meno di un mese». L’8 gennaio la scuola dell’Infanzia era stata chiusa per problemi strutturali all’immobile, dopo che l’ingegnere Funari nella sua relazione tecnica sulle condizioni statiche dell’edificio aveva evidenziato che il plesso non poteva più garantire un adeguato grado di protezione per gli occupanti dopo il mutato valore di sismicità attribuito con la nuova normativa regionale all’area di Allumiere. La giunta Battilocchio prontamente ha risolto in altro modo il problema, cioè spostando gli alunni nel plesso della scuola media. Soddisfatto il sindaco Battilocchio che ringrazia gli assessori Camilletti e Ceccarelli e i tecnici dei loro uffici, le ditte che hanno lavorato di gran lena, il dirigente scolastico Rudi, le insegnanti, il personale Ata: «Grazie al nostro lavoro sinergico – ha spiegato – abbiamo battuto ogni record». Battilocchio e gli assessori Ceccarelli e Camilletti hanno sottolineato che: «Abbiamo allestito in tutto il primo piano della scuola media 5 aule grandi e luminose, la sala da pranzo e attivato il centro cottura: sarà pure meglio dell’altra sede. Questa nuova sede non solo è sicura ma è anche caldissima perchè è stata coibentata e non c’è più dispersione di calore. Pur essendo nello stesso edificio, la materna e le medie sono divise; l’orario di entrata è diverso e quindi non si intralceranno».

ULTIME NEWS