Pubblicato il

I gruppi della diocesi alla messa dell’Assunta

Piazza Leandra, ultimo appuntamento del cartellone estivo ‘‘Giovani per i Giovani’’

Piazza Leandra, ultimo appuntamento del cartellone estivo ‘‘Giovani per i Giovani’’

CIVITAVECCHIA – Si terrà sabato prossimo alle 18,30 in piazza Leandra l’ultimo appuntamento del cartellone estivo della Missione Giovani per i Giovani. In programma la solenne messa dell’Assunta presieduta dall’amministratore apostolico Gino Reali e alla quale parteciperanno tutti i gruppi ed i movimenti della diocesi. «Concluderemo il calendario con questo momento di preghiera – ha precisato il responsabile della pastorale giovanile Don Federico Boccacci – un piccolo “viaggio” iniziato lo 29 luglio a Montalto con l’evento dal titolo “Giochi senza frontiere…e oltre”. Tanti ragazzi di Pescia Romana e di Montalto con i loro sacerdoti si sono ritrovati presso il palazzetto dello sport per una serata di giochi e animazione». Un successo anche l’appuntamento di venerdì scorso a Tarquinia Lido realizzato dal gruppo Giovani per i Giovani in collaborazione con l’amministrazione comunale etrusca. All’evento hanno infatti preso parte oltre a tantissimi ragazzi anche il sindaco di Tarquinia Mazzola, l’assessore alla Cultura Capitani ed il direttore artistico del Tarquinia Summer Festival Micocci. I giovani della diocesi dopo aver partecipato alla solenne celebrazione eucaristica, presieduta per l’occasione dal vescovo Gino Reali, hanno dato vita ad una suggestiva fiaccolata sul lungomare. Una processione resa speciale dalle note dei djembè suonati dai musicisti del gruppo Ruggero Artale Afro Percussion Band, che con ritmi “tribali” hanno fatto da colonna sonora e da cornice ai flambeau. Il corteo si è quindi concluso sotto il palco del Tarquinia Summer Village dove si è tentuto il suggestivo e coinvolgente concerto di musica africana di Ruggero Artale. Nell’area espositiva per l’occasione erano stati allestiti anche alcuni stand a tema curati dall’associazione “Semi di Pace”. Soddisfatto il sindaco Mazzola che dal palco ha ringraziato i presenti e sottolineato l’importanza di iniziative simili che «aiutano i giovani nel dialogo tra le culture e tra i popoli». 

ULTIME NEWS