Pubblicato il

I Lions club festeggiano i 150 anni dell'Unità d'Italia

TARQUINIA – La Prefettura di Viterbo ed i cinque Lions Clubs di Civita Castellana, Montefiascone, Ronciglione Tarquinia e Viterbo componenti della Zona B della Quarta Circoscrizione del Distretto 108L Italy della Associazione Internazionale dei Lions Clubs giovedì 17 marzo p.v. celebreranno insieme il 150° Anniversario dell’ Unità d’ Italia nel corso di un pomeriggio che avrà come filo conduttore il titolo “1861 – 2011: l’ evoluzione socio economica dell’ Alto lazio dallo Stato Pontificio a quello Costituzionale” L’ appuntamento è fissato per le ore 16,30 nella Sala Coronas della Prefettura di Viterbo. L’apertura dei lavori sarà affidata alla dott.sa Antonella Scolamiero, neo Prefetto di Viterbo e all’ avv.to Mariateresa Moschini, in rappresentanza dei cinque Lions Clubs che hanno partecipato all’ organizzazione dell’ evento. Il saluto delle autorità civili verrà portato dal Presidente della Provincia di Viterbo, dott. Marcello Meroi e dal Sindaco di Viterbo, On. Giulio Marini. L’ idea che ha animato gli organizzatori è stata quella di ricordare gli avvenimenti che hanno portato all’ Unità d’ Italia in maniera non retorica ed astratta bensì facendo riferimento al territorio viterbese e ai patrioti locali che parteciparono attivamente alla storia di quegli anni. E’ in quest’ ottica, quindi, che si inserisce la relazione del prof. Luciano Osbat, docente di Archivistica Generale presso la facoltà di beni Cultirali dell’ Università degli Studi della Tuscia di Viterbo dal titolo “Le fonti archivistiche private per la storia del decennio pre – unitario a Viterbo” e quella del Prof Bonafede Mancini, docente di Storia e Filosofia presso il Liceo P. Ruffini di Viterbo dal titolo “Onde Italia sia finalmente tutta intera e libera dalle Alpi all’ Etna. La questione viterbese” laddove la citazione è l’epitaffio che si legge sulla tomba di un patriota di Onano morto in esilio a Sorano nel 1862. Le due relazioni saranno precedute dalla proiezione di un DVD realizzato dai Lions contenete un riepilogo storico del perido compreso tra il 1861 ed il 2011 ed intervallate tra loro da un altro DVD contenente foto storiche del viterbese del periodo storico al quale si riferisce il Convegno. Il ruolo di moderatore sarà affidato al Presidente del Lions Club di Viterbo, prof. Pierre Di Toro. A seguire poi, nella sala Regia del Comune di Viterbo, si svolgerà un Concerto d’ archi per l’ Unità d’ Italia a cura del Tuscia Opera Festival che suonerà musiche attinenti all’ evento.
Per qualsiasi informazione è possibile contattare la Segreteria organizzativa del Convegno affidata ai soci Lions Mariateresa Moschini 335/63/70859 e Piero Nardi 348/4206227.

ULTIME NEWS