Pubblicato il

Il baby nerazzurro Solari passa all'Urbe Tevere

DAVIDECIVITAVECCHIA -Dopo 5 anni passati tra le file del Civitavecchia per Davide Solari si aprono ora le porte della capitale. L’attaccante locale è stato scelto dai vertici dell’Urbe Tevere e quindi giocherà tra le file degli Allievi d’elite della squadra capitolina. Solari nella passata stagione ha giocato tra gli allievi provinciali di mister Supino e a metà campionato è stato scelto per far parte del team degli Allievi d’elite sotto la guida di Stampigioni e con questo team ha disputato il torneo ‘‘Superga’’ di Roma dove è stato visionato dagli osservatori dell’Urbe Tevere che, viste le doti del civitavecchiese, l’hanno voluto fortemente tra le proprie file. Una nuova avventura quindi per Davide che, grazie al lavoro svolto dai tecnici e dalla società di via Montanucci, è cresciuto e ora si prepara a spiccare il volo verso nuovi orizzonti senza però dimenticare chi in questi anni l’ha guidato e fatto crescere umanamente e calcisticamente. «Ho deciso di accettare la richiesta dell’Urbe Tevere perché voglio mettermi in gioco e iniziare un’avventura nuova per crescere e migliorare ancora di più – ha sottolineato il difensore – vado via ma resta il ricordo di tutti i momenti importanti che nella società di patron Vespignani ho vissuto. Un grazie di cuore al presidente, al Dg Marcoaldi, al Ds Onorati, ai mister Mazzeo, Cleri, Supino e Stampigioni, al dirigente Stefanelli e a tutti quelli che in questi anni sono stati disponibili e che mi sono stati sempre vicino. Inoltre un grazie speciale a Vespignani e al suo staff che per la pre-preparazione mi permetteranno di poter usufruire dell’impianto di Civitavecchia». L’ex nerazzurro parte con tante buone aspettative promettendo di «dare del mio meglio per emergere e tenere alto il nome della città». Solari ha già giocato 4 partite con i capitolini e dice di aver trovato un buon ambiente e giocatori molto esperti: «Sarà un sacrificio – ha concluso il giovane calciatore locale – ma ce la metterò tutta per non fallire questa importante occasione di vivere una stagione ‘‘in vetrina’’ dove ogni volta devo dare il massimo per conquistarmi il posto in partita».

ULTIME NEWS